Pagine

Lo Yougurt


Partiamo da un elemento estremamente naturale, lo yogurt.
Che fa be si sa, fa bene alla pelle per il suo contenuto di vitamina B,
all'equilibrio intestinale grazie ai fermenti lattici vivi, alle ossa per il calcio, e al palato se accompagnato da frutta e composte.

Ma se gli si aggiungono dolcificanti, edulcoranti, addensanti, conservanti, aromi e coloranti, ecco che il nostro povero yogurt si arricchisce di sostanze negative per la nostra salute, di difficile smaltimento e soprattutto disgustose.

Quante volte vi è capitato di comperare un vasetto di yougurt confezionato in un pacchetto coloratissimo e per questo molto invitante?
E che al primo cucchiaiono vi ha fatto rivoltare lo stomaco dalla nausea?

Ebbene a me è successo anche oggi con un detestabile yogurt all'anans, che di tutto sapeva tranne che di yougurt all'anans.


Basta coi surrogati! Io ho deciso che non acquisterò più prodotti colorati di cui non vedo il contenuto.

E poi chi ha detto che lo yogurt alla frutta è colorato?

2 commenti:

  1. Hai proprio ragione non esistono più gli yogurt di una volta.Prima sapevano un po' di acido.Ora sono tutti dolce non solo fatti di fermenti e latte,ma con aggiunta di altri ingredienti oltre lo zucchero.Mi ricordo, da piccola quando mi regalarono i fermenti lattici vivi,presi dal'ospedale,erano dei vermi trasparenti come bolle, mi facevano un po' schifo ed impressione.Ma lo yogurt che usciva era la fine del mondo.lo rimpiango,ora è vietato usare quei fermenti vivi.A volte lo faccio a casa,ma non ha quel sapore di una volta,anche se è meglio dirmelo che vendono oggi.O sennò mi piace quello greco,ma bianco,la frutta preferisco raggiungerla io.

    RispondiElimina